Inserimento-frequenza asili nido Commercio

Ai datori di lavoro, sarà corrisposto un contributo annuo, con il limite di una sola volta nell’anno solare, quale concorso spese per i costi sostenuti per le rette di frequenza del figlio/i all’Asilo Nido Pubblico o Convenzionato con un Ente Pubblico. Il contributo è pari al 50% delle fatture presentate, fino ad un massimo di euro 400,00 per figlio.

Torna su